Gin Tonic e Carbonara fredda al gin

gin tonic ricetta carbonara fredda

Un gin tonic fatto bene è un piacere, ma è ancora più buono se abbinato a un piatto o a un finger food di qualità. Ecco quindi che con questo cocktail classico Stefano De Gregorio, alias Chef Deg (membro della Compagnia degli Chef) ci prepara una squisita carbonara fredda al gin. Un’idea davvero semplice e veloce da realizzare, perfetta per un aperitivo di qualità. Il gin tonic ce lo prepara invece Ciko, bartender DO7 Eco Club House dell’Hotel Milano Scala.

Gin Tonic, ricetta originale

Un cocktail pensato per combattere la malaria. Sembra infatti che il gin tonic sia nato nel ‘700 per sostenere i soldati dell’esercito inglese di stanza in India. Il gusto e la sua semplicità ne hanno decretato il successo, rendendolo nei secoli uno dei grandi classici della mixology mondiale.

Inoltre i suoi due ingredienti – il gin e l’acqua tonica – esistono in diverse varianti e quindi le sfumature di questo cocktail possono essere molte. A seconda del gin o della tonica utilizzati, il risultato finale sarà differente. Non meno buono, ma diverso sì. Si tratta dunque di una questione di gusto personale.

Il bicchiere classico in cui servire il Gin Tonic è il tumbler, ma spesso viene utilizzato anche il ballon.

Ingredienti

  • 40 ml di Gin
  • 100 ml di acqua tonica
  • 1 fetta di limone
  • ghiaccio

Preparazione

  • Versare 40 ml di gin
  • Aggiungere il ghiaccio
  • Versare l’acqua tonica
  • Completare con una fettina di limone

Carbonara fredda al gin

Carbonara come aperitivo? Ebbene sì! Con la ricetta di Chef Deg impariamo a prepararne una variante squisita da guastare fredda, che è veramente facile e veloce da realizzare. L’abbinamento con il gin tonic è davvero originale, ma calza a pennello perché per richiamarne il gusto completiamo la carbonara fredda con una spruzzata di gin.

Pochi e semplici passaggi per un food pairing di grande qualità. Provare per credere!

Ingredienti

  • 4 rigatoni grossi
  • 40 gr di cubetti di guanciale
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 30 gr di pecorino romano grattugiato
  • sale e pepe
  • gin

Preparazione

  • Cuocere la pasta in abbondante acqua salata
  • Scolare
  • Raffreddare in acqua fredda con un filo d’olio
  • Tostare in padella il guanciale fino a farlo croccante
  • Con una frusta sbattere uovo a bagno maria
  • Aggiungere il pecorino e il pepe
  • Impiattare e vaporizzare con il gin

Rispondi