Home»Aperitivo»Gin Fizz e scampi marinati | Ricette Cocktail & Food

Gin Fizz e scampi marinati | Ricette Cocktail & Food

0
Shares
Pinterest WhatsApp

Un aperitivo che si prepara con pochi ingredienti, ma che risulta davvero raffinato, oltre che buono. Oggi infatti con l’aiuto di Lorenzo Uberti – bar manager del Bianca Relais di Oggiono – e Fabrizio Albini – chef del Bianca – ti mostriamo come preparare il Gin Fizz e abbinarlo a degli squisiti scampi marinati.

gin fizz cocktail ricetta

Gin Fizz | Ricetta Cocktail

Long drink a base di gin e soda, il Gin Fizz rientra tra i cocktail ufficiali IBA. L’origine sembra risalire alla seconda metà dell’Ottocento, ma la vera diffusione del cocktail cominciò negli anni 20 del Novecento. Il Gin Fizz è semplice da preparare e si serve in un bicchiere highball. Il risultato finale è un drink dissetante e aspro al punto giusto.

Ingredienti

  • 4,5 cl gin
  • 1 cl sciroppo di zucchero
  • 1 cl succo di limone
  • 8 cl soda

Garnish

  • 1 fettina di limone

Preparazione

  • Versare in uno shaker il gin, lo sciroppo di zucchero e il succo di limone.
  • Shakerare e versare in un bicchiere pieno di ghiaccio.
  • Completare con la soda e una fettina di limone.
Gin fizz - Scampo marinato

Scampo marinato | Ricetta Food

Per l’abbinamento con il cocktail, chef Albini è partito da un ingrediente comune, il gin, che ha usato per marinare lo scampo. Ad arricchire il gusto della marinatura ci pensano i lamponi, il limone e un leggero condimento con olio, sale e pepe. Il tocco finale: servire lo scampo marinato all’interno di una foglia di lattuga.

Ingredienti

  • 1 scampo
  • 2 lamponi
  • 1 foglia di lattuga
  • succo e buccia di limone
  • 5 cl gin
  • olio evo
  • sale e pepe

Preparazione

  • Tagliare lo scampo.
  • Marinarlo con gin, olio extravergine di oliva, sale e pepe.
  • Aggiungere alla marinatura succo e buccia di limone e il lampone tagliato.
  • Servire lo scampo marinato all’interno della foglia di lattuga.
Previous post

Las Calacas, il drink che ci porta in Messico

Next post

Cocktail alla fragola, tutto il gusto dell'estate

No Comment

Rispondi