Home»Ricette Cocktail»Espolon Paloma e Ostrica con aceto allo Champagne | Food Pairing

Espolon Paloma e Ostrica con aceto allo Champagne | Food Pairing

0
Shares
Pinterest WhatsApp

Voglia di un drink speciale a base di tequila? E magari vorresti sapere anche cosa abbinarci per un aperitivo diverso dal solito? Sei nel posto giusto, allora. Per te abbiamo la ricetta del Espolon Paloma, cocktail dalle forti influenze messicane, e il food pairing gourmet con le ostriche pensato da Stefano De Gregorio, alias Chef Deg. Due preparazioni semplici per un aperitivo davvero originale.

Espolon Paloma: la ricetta del cocktail

L’ingrediente principale di questo drink è Espolòn, tequila di 100% agave blu. Un prodotto che racconta storia e cultura del Messico, grazie i suoi aromi, ma anche attraverso l’arte classica del diciannovesimo secolo e il gallo, simbolo di orgoglio nazionale.

Questi gli ingredienti per realizzare la ricetta dell’Espolòn Paloma:

  • 50 ml Espolòn Blanco
  • 50 ml Succo di pompelmo
  • 12.5 ml Succo di lime
  • 7.5 ml Sciroppo di agave
  • Fill soda al pompelmo

Se ti interessano altre ricette con questo distillato, qui trovi cocktail con tequila, i 5 migliori drink da fare.

L’abbinamento gourmet: ostrica, aceto allo champagne, scalogno e caviale

Per questo drink aromatico Chef Deg ha scelto un abbinamento raffinato, ma semplice da realizzare: ostrica, aceto allo Champagne, scalogno e caviale. Una ricettina gourmet per un aperitivo originale e creativo con ingredienti pregiati e prelibati che vanno ad arricchire le sensazioni regalate dal cocktail.

Ecco gli ingredienti per realizzare il food pairing, mentre nel video a inizio post trovi il procedimento.

  • 3 ostriche 
  • 20 gr di scalogno 
  • 20 gr di aceto allo champagne
  • 8 gr caviale 
  • 20 gr aceto affumicato

Nella nostra sezione Idee per aperitivo trovi tanti altri abbinamenti per cocktail, birre e spirits.

Previous post

White Russian, la ricetta del cocktail del grande Lebowski

Next post

Quadrilatero Romano, il drink che parla di Torino

No Comment

Rispondi