Home»Ricette Cocktail»Mint Julep, la ricetta del cocktail icona del sud degli Stati Uniti

Mint Julep, la ricetta del cocktail icona del sud degli Stati Uniti

0
Shares
Pinterest WhatsApp

Rinfrescante ed elegante. Possiamo definire così il Mint Julep, cocktail iconico che ha un posto d’onore nella storia e nella cultura americana. Questo drink di fama internazionale e inserito nella lista ufficiale dei cocktail IBA (International Bartenders Association) è noto per il suo sapore rinfrescante e per la sua associazione con il Kentucky Derby, la celebre corsa di cavalli che si svolge negli Stati Uniti.

La ricetta del Mint Julep poi è tanto semplice quanto deliziosa. Quindi scopriamo insieme qualcosa in più su questo cocktail. E poi, ovviamente, prepariamoci all’assaggio!

Che cocktail è il Mint Julep?

Il Mint Julep è un cocktail a base di bourbon, menta fresca, zucchero e acqua. La sua fama è dovuta sicuramente al gusto piacevole e dissetante e alla sua presentazione elegante: spesso è servito in un apposito bicchiere d’argento o di rame con una manciata di ghiaccio tritato e guarnito con un ciuffo di menta fresca.

Leggi anche:
Cocktail con whisky, i migliori

In alcune versioni, alla ricetta classica dell’IBA vengono aggiunte alcune gocce di Angostura. Mentre per rendere il cocktail ancora più elegante si possono usare i lamponi come decorazione aggiuntiva oltre alla menta. Una nota di colore in più.

La storia del Mint Julep

Il nome “Mint Julep” deriva per la prima parte ovviamente dall’ingrediente che lo caratterizza, la menta. Mentre la parola julep sembra possa derivare dell’arabo “julab” che indica un acqua di rose, ovvero uno sciroppo dolce e rinfrescante. Sarebbe dunque un riferimento al gusto del drink.

Difficile individuare il momento preciso in cui è nato questo cocktail. Possiamo dire però che la storia del Mint Julep inizia tra la fine del XVIII secolo e l’inizio del XIX, quando questa bevanda era conosciuta come un tonico mattutino. Originariamente, il julep era una bevanda medicinale a base di spirito (spesso cognac o rum), zucchero e acqua, e veniva utilizzata per dare sollievo allo stomaco. La menta veniva aggiunta per mascherare il sapore dell’alcool.

Nel XIX secolo, il drink cominciò a essere popolare nel sud degli Stati Uniti, in particolare nel Kentucky, dove il bourbon locale divenne l’ingrediente principale del cocktail. Dal 1938, il Mint Julep è noto infatti come il cocktail ufficiale del Kentucky Derby, una delle gare ippiche più prestigiose del mondo. Da allora, ogni anno durante il fine settimana della corsa vengono serviti migliaia e migliaia di bicchieri di questo drink.

Mint Julep: ricetta del cocktail

Come detto, la ricetta di questo drink è semplice, ma richiede attenzione ai dettagli per ottenere il giusto mix di gusto, freschezza ed eleganza.

Mint Julep ricetta cocktail

Mint Julep | Ricetta cocktail

Ecco ingredienti, dosi e preparazione della ricetta del Mint Julep, il cocktail simbolo del sud degli Stati Uniti. Un drink elegante e rinfrescante.
Preparazione 2 minuti
Portata cocktail, Drinks
Porzioni 1 persona

Equipment

  • 1 coppa di metallo per Mint Julep

Ingredienti
  

  • 60 ml Bourbon Whiskey
  • 4 rametti menta fresca
  • 1 cucchiaino zucchero a velo
  • 2 cucchiaini acqua
  • ghiaccio tritato

Istruzioni
 

  • Nel bicchiere di acciaio inossidabile tipo del Julep, pestare delicatamente la menta con lo zucchero e l'acqua.
  • Riempire il bicchiere con ghiaccio tritato, aggiungere il Bourbon e mescolare bene fino a quando il bicchiere non si ghiaccia.
  • Guarnire con un rametto di menta.
Keyword cocktail con whisky, mint julep, mint julep cocktail, mint julep ricetta, ricetta mint julep

Il Mint Julep è dunque un cocktail che incarna tradizione ed eleganza. Che tu lo stia gustando durante il Kentucky Derby o a casa in una calda giornata estiva, è una bevanda che offre un sapore rinfrescante e un affascinante legame con la storia americana.

Previous post

Coffee Spritz? Sì, con la ricetta del campione italiano di Cocktail al Caffè

Next post

3 cocktail per un brindisi alle vacanze firmato Royal Caribbean International

No Comment

Rispondi