Home»Aperitivo»Daiquiri e tataki di tonno al rum | Ricette Cocktail & Food

Daiquiri e tataki di tonno al rum | Ricette Cocktail & Food

0
Shares
Pinterest WhatsApp

Quello che ti proponiamo oggi è un aperitivo Drinkabile dagli aromi caraibici. Gregory, bartender Dry Milano, ci prepara un grande classico della mixology, il Daiquiri mentre Massimo Spallino – chef Alla Vecchia Stazione di Canove di Roana – abbina al cocktail un tataki di tonno e lime al rum. Un pairing tutto da gustare.

Daiquiri | Ricetta Cocktail

Cocktail tra i più celebri al mondo, il Daiquiri è il drink in cui dolce e aspro trovano il giusto equilibrio per merito della sapiente combinazione tra il succo di limone o lime e lo zucchero. Si tratta di un cocktail da aperitivo di tipo sour di origini caraibiche a base di rum bianco, la cui origine è incerta e risale ai primi anni del Novecento.

Due celebri varianti di questo drink sono il Frozen Daiquiri, perfetto per chi ama i cocktail leggeri, e l’Hemingway Special (o Papa Doble) in cui lo zucchero è sostituito da succo di pompelmo e maraschino.

Ingredienti

  • 60 ml Rum bianco
  • 15 ml lime spremuto
  • 2 cucchiaini di zucchero

Garnish: 1 fettina di lime

Preparazione

  • Raffreddare il bicchiere con del ghiaccio.
  • In uno shaker versare i cucchiaini di zucchero e il lime spremuto e mescolare.
  • Aggiungere il rum e del ghiaccio.
  • Shakerare e versare nel bicchiere.
Daiquiri e tataki di tonno

Tataki di tonno al rum | Ricetta Food

Sapore di mare e influenze caraibiche anche nel finger food che Massimo Spallino ha pensato di abbinare al Daiquiri. Lo chef ha ripreso infatti due ingredienti del cocktail – il lime e il rum bianco – e li ha usati per esaltare il gusto di un buon tonno fresco. Un abbinamento squisito, facile da preparare e ottimo anche per viaggiare con la mente.

Ingredienti

  • Tonno fresco
  • Lime a fette
  • Rum bianco
  • Sale e pepe

Preparazione

  • Tagliare il tonno a cubetti e il lime a spicchi.
  • Disporli uno sopra l’altro e condire con sale e pepe.
  • Versare il rum bianco e con un cannello da cucina dargli fuoco per cuocere il tonno.
Previous post

Cherry Bomb, il drink del The Jerry Thomas Speakeasy di Roma

Next post

Silverback, il drink che ci porta nella foresta tropicale

No Comment

Rispondi