Home»Ricette Cocktail»Guten Tag Kaiserschmarren, il drink per il tuo dolce

Guten Tag Kaiserschmarren, il drink per il tuo dolce

0
Shares
Pinterest WhatsApp

Daniele De Fazio ci regala un cocktail elegante e raffinato da abbinare a un dolce. Il proprietario del To New York Restaurant and Cocktails di Marano di Isera (Trento) ha ideato Guten Tag Kaiserschmarren, un drink d’ispirazione mitteleuropea, da leccarsi i baffi.

L’ispirazione: una frittata dolce

Il drink è ispirato alla celebre frittata dolce austriaca Kaiserschmarren diffusa anche in Alto Adige e in località di alta montagna. Una frittata con uovo, ma con zucchero caramellato, mirtilli e, spesso, uva passa.

Il drink si struttura grazie all’acquavite di albicocche, realizzata dalla toscana Nannoni Grappe, la più rara fra le acquaviti di frutta prodotte dalla master distiller Priscilla Occhipinti. La frutta di primissima qualità è scelta da Enrico Villani, la cui azienda produce anche di succhi e conserve dal 1800, mentre l’acquavite è artigianale, distillata con metodo discontinuo con caldaiette a vapore e colonna discontinua a basso grado e con taglio di testa e coda eseguito manualmente ad ogni cotta. Al gusto risulta intensa, delicata ed equilibrata, di grande persistenza, insomma perfetta da gustare in un drink da accompagnare a un dolce!

La ricetta del drink: Guten Tag Kaiserschmarren

Barman 

Daniele De Fazio (To New York Restaurant and Cocktails, Marano di Isera -Trento)

Ingredienti

  • 40 ml acquavite di albicocche Nannoni
  • 30 ml tuorlo d’uovo pastorizzato
  • 10 ml zucchero liquido
  • spuma di sloe gin al mirtillo

Bicchiere 

coppa vintage

Garnish

caramello a fili

Preparazione

  • Miscelare in un bicchiere già scaldato con acqua bollente l’acquavite di albicocche con il tuorlo d’uovo pastorizzato e lo zucchero liquido.
  • Scaldare direttamente nel bicchiere con un braccetto per il vapore della macchina del caffè non più di 2 secondi, per non cuocere l’uovo.
  • A parte, adagiare delicatamente una spuma di sloe gin al mirtillo sulla superficie del bicchiere e usare come decorazione fili di caramello che si scioglieranno durante la bevuta.
Previous post

Sentinel of Liberty, il drink di Captain America

Next post

La grappa d'estate? I consigli delle Distillerie Bonollo

No Comment

Rispondi